Articoli

Le nostre Bomboniere Solidali

Le creazioni artigianali dei nostri ragazzi sono esposte in diversi negozi di vendita di piante e fiori e di addobbi floreali per eventi e matrimoni.

Precisamente li potete trovare da : Cristina Bellini Baldella a Ripa (PG); Fiori e Creazioni di Giulia a Cannara (PG); Fioridea a Santa Maria degli Angeli (PG); Orchidea 2000 a Spello (PG).

Manufatti artigianali, unici, impreziositi dall’eccezionale lavoro dei nostri ragazzi che con impegno, meticolosità ed allegria riescono a creare oggetti che saranno di certo un graditissimo presente e un prezioso ricordo.
Qui potrete trovare il nostro catalogo, con foto dettagliate e descrizioni delle varie creazioni.
Ovviamente sarà con grande piacere che vi accoglieremo anche per personalizzare le vostre bomboniere solidali.
Per informazioni e prenotazioni : Eleonora Spalloni  338 6344821  –  racfondi.angsaumbria@libero.it
Cristina Bellini Baldella – Ripa (PG)

 

Fiori e Creazioni di Giulia – Cannara (PG)

 

Fioridea – Santa Maria degli Angeli (PG)

 

Orchidea 2000 – Spello (PG)


Il nostro laboratorio di carta

Il laboratorio di carta, oltre ad essere un’attività particolarmente gradita ai ragazzi, è anche a loro funzionale per apprendere i ritmi di lavoro riconducibili alla catena di montaggio, e a rispettare i tempi d’attesa.

Qui a La Semente si produce carta seguendo le antiche tradizioni dei mastri cartai.
I ruoli principali sono tre : lavorante, ponitore e bardascio.
Il lavorante è colui che immerge il telaio all’interno della tinozza della cellulosa e procede alla scolatura primaria.
Il ponitore prende il telaio dal lato lungo, rifinisce la scolatura, e lo appoggia sulla pila di feltri .
Il bardascio, insieme al ponitore, effettua una pressione sul telaio per trasferire il futuro foglio di carta da quest’ultimo al feltro.

La pila dei feltri con in mezzo i fogli viene posta in una pressa idraulica che, pressando i feltri, elimina tutta l’acqua in eccesso. A questo punto ci sono due possibilità di realizzazione : o il foglio, che viene staccato manualmente dal feltro, viene piastrato a caldo, in modo tale da essere pronto all’uso, o si può appendere il feltro con il foglio per l’asciugatura ad aria. Quest’ultima dura circa 24/36 ore, al termine delle quali, una volta completata l’asciugatura, si ottiene una carta con trama più grezza.

La nostra carta viene creata con carta riciclata, acqua e colla, che, passati nello spappolatore, diventano cellulosa utile a rigenerare nuova carta.
Vengono utilizzati vari tipi di telai per ricreare diverse dimensioni di fogli, in più, per diversificare il tipo di carta, è possibile aggiungere all’interno della cellulosa: segatura, coloranti naturali, fili, petali di fiori.
Le lavorazioni in carta prodotte dai ragazzi del Centro Diurno possono essere utilizzate come bene simbolico in occasione di campagne pro raccolta fondi, sia come confezioni per altri oggetti, come miele e cd, oppure sottoforma di biglietti di varie dimensioni, blocchi di fogli o segnalibri.

Laboratorio di ceramica

Quella che vi presentiamo è una delle attività laboratoriali maggiormente apprezzate dai ragazzi del centro diurno: la produzione di oggetti artistici in ceramica. In particolare, nelle foto che seguono, potrete osservare il percorso che porta alla realizzazione delle apprezzatissime lanterne a forma di casa. Un oggetto che, al fine di dar senso alla forza lavoro impiegata, viene utilizzato come bene simbolico, una bomboniera solidale, in occasione di campagne pro raccolta fondi; sono già numerosi gli ordini per le cerimonie matrimoniali del nostro territorio!!!

Un particolare della tecnica della lastra utilizzata per stendere l’argilla melangiata i cui colori di base sono il bianco ed il rosso: 
L’impressione della texture mediante stoffe di recupero:
Il momento delle dime per il ritaglio con taglierini delle parti strutturali:
Stampi per biscotti e formine da cake design per le decorazioni: 
Una colla naturale, cosiddetta “barbottina”, composta da polvere di creta secca ed acqua, utilizzata per far aderire le decorazioni alle pareti della casa:
Ecco le lanterne pronte per la cottura dalla quale nascerà il “biscotto”: il prodotto del primo passaggio in forno. Verranno poi colorate e cristallinate per l’effetto lucido e termineranno il percorso con una seconda cottura.
Vi esortiamo dunque a promuovere queste meravigliose bomboniere presso i vostri conoscenti; lo facciamo perché sono belle e nascono da una buona causa. Il contatto della nostra responsabile raccolta fondi – Eleonora Spalloni 3386344821.